Kerkini: birdwatching e tour fotografico nella Grecia del Nord

di Emanuela

Nel Lago di Kerkini, gli uccelli in via d’estinzione trovano ancora un nido in cui riprodursi, i turisti una meta ideale per immergersi nella Natura

Kerkini è una località famosa per via del Parco lacustre, si trova al confine stretto con la Bulgaria e può essere uno dei luoghi da visitare se stai facendo un tour fotografico o un “Fly & Drive” della Grecia del Nord, se sei un amante del birdwatching o se vuoi provare l’esperienza di vedere i rinomati bufali della zona.

Una biosfera protetta

Il Lago di Kerkini è uno dei pochi interventi dell’uomo sulla Natura che ha dato riscontri positivi. L’invaso artificiale creato con la costruzione di una diga ha infatti fermato la potenza dirompente del fiume Strymon, “custodendo” i sedimenti e regalando alla Pianura di Serres un importante rifornimento per l’irrigazione. Ciò che ne è derivato non ha avuto solo un beneficio effettivo sull’area ma le ha anche donato una bellezza estrema, che è diventata la punta di diamante per attrarre il turismo.
Immagina il potere che ha un lago centuplicato dalla presenza di più di 300 specie di uccelli: è qualcosa di travolgente. Per questo birdwatchers e amanti della fotografia si riversano nelle sue acque, lo spettacolo è garantito.

Kerkini: spostarsi con semplicità

La nostra idea di viaggio a Kerkini è molto semplice: puoi noleggiare un’auto, noi ti forniamo i dettagli che possono interessarti, un’assicurazione a franchigia zero, e molte informazioni che ti saranno utili.
Con l’auto puoi girare in totale autonomia. Potresti legare questa esperienza a un tour della Grecia del Nord, oppure farlo diventare un minitour partendo da Salonicco.
Questa terra è esperenziale di suo ma il lago e l’avifauna possono rendere meravigliosa e unica la tua vacanza.

Lago di Kerkini Pellicani Foto di john Ioannidis da Pixabay

I pellicani ricci, esemplari rari

Cosa fare sul Lago di Kerkini

Puoi noleggiare una jeep 4×4 o una bicicletta, ma anche pensare di organizzare un trekking, una scalata del monte Kerkini, un’escursione a cavallo, o una semplice camminata per il riconoscimento della flora e della fauna.

La parte che apprezzerai di più è il giro in barca. Lo possiamo considerare il punto saliente del viaggio. È il momento in cui entri in contatto con i pellicani ricci, che sono “un’autorità” in zona, gli aironi cenerini, le cicogne, i cormorani, i falchi di palude, la folaga, le sterne, gli svassi, le anatre e molte altre specie.
Tutto si mescola in acqua, tutto diventa una magia. Sei cullato dalla loro presenza e hai bisogno di riprenderli con la macchina fotografica o con un cellulare, catturare i loro sguardi, le aperture alari, i movimenti, la loro vicinanza.

In barca sul lago

L’osservazione degli uccelli è l’attività più richiesta, e a ragione. Non dimenticherai mai gli istanti trascorsi in compagnia di questi uccelli. Se vuoi ci sono le canoe per rigare l’acqua del Lago Kerkini, sali a bordo -massimo 3 persone- e inizia a pagaiare; oppure per un’esperienza top noleggia le Plava, le imbarcazioni tradizionali a fondo piatto.
Se ami l’escursione in compagnia ci sono barche che portano fino a 18 persone, se invece vuoi essere libero -spendendo qualcosa in più- puoi chiedere a un pescatore locale di portarti nei luoghi che vuoi. Di certo ne conosce molti segreti per avvistamenti e foto spettacolari.

Kerkini Foto di Quang Nguyen vinh da Pixabay

Riflessi e altre emozioni

Esperienze culinarie a Kerkini

Possiamo disegnare un viaggio su misura, lo creiamo insieme a te, basandoci sulle tue aspettative e sui tuoi desideri. E immaginiamo che tra i tuoi desideri ci sia anche l’aspetto culinario. Che ne dici di un Tour enogastornomico?

Taverne e Cantine

Sediamoci in una ex stazione ferroviaria, la Taverna “Byronia Border Station” oppure all’ombra di una foresta di platani nella “Taverna Oasis”, possiamo chiedere il bufalo, ovviamente, cucinato in ogni modo ma anche molti piatti di pesce di lago, verdure di stagione e locali, dolci fatti in casa.
Ma puoi optare se preferisci per la “Taverna della Pace” e gustare una zuppa all’ortica, oppure per la “Taverna di Trote”, il cui pescato arriva dall’allevamento in vasca che si trova nella proprietà.

In ogni taverna trovi un’accoglienza familiare perché sono quasi sempre gestite da fratelli, sorelle, figli e padri, insomma un motivo in più per sedersi a un loro tavolo.
Il Lago di Kerkini è circondato anche da appezzamenti a vite, quindi non lasciarti sfuggire una degustazione del Pregiato Tsipouro nella “Melidou Estate”, una tenuta familiare che annovera un’ottima Cantina.

Intorno al Lago di Kerkini: i villaggi

Intorno al lago ci sono molte località che vale la pena di visitare. Il nostro percorso ideale:

  • Lithotopos qui c’è un punto panoramico proprio sopra la diga e volendo c’è un bosco per una passeggiata a piedi o in bicicletta.
  • Korifoudi prima di arrivare alla manciata di case di questo piccolissimo villaggio puoi salire fino al Monastero di San Giorgio per una bella vista dall’alto.
  • Kerkini il borgo, è molto caratteristico, begli edifici, ci sono torrette di avvistamento che aiutano a guardare verso il lago. Alle spalle colline verdi, un buon posto per il birdwatching. Ci sono anche tantissimi nidi di cicogna, sparsi un po’ ovunque.
Lago al tramonto Foto di Alain Audet da Pixabay

Tramonti romantici

  • Livadeia il piccolo molo e l’area picnic sono le due attrazioni principali, oltre che l’insenatura che primeggia di uccelli
  • Ano Poroia è il vero centro di questa zona. Hotels, Caffè e molte taverne si trovano qui. È un bel centro ai piedi del Monte Beles.
  • Akritochori un’occasione per visitare il Monastero Timios Prodromos, scolpito sul burrone del Monte Menikio, un elemento suggestivo e davvero incredibile. Tra l’altro il 29 agosto si celebra la decapitazione del santo che gli ha dato il nome: San Giovanni Battista.
  • Vyroneia si trova vicino al punto d’ingresso del fiume Strymon nel lago. Le piene del fiume in questo posto hanno dato vita a un susseguirsi di stagni e dato una casa al picchio rosso al picchio cenerino, alle rane, ai bufali e ai cavalli. Un luogo perfetto dove terminare il nostro viaggio o ricominciarlo proseguendo verso altre destinazioni: la Calcidica, per esempio o l’Isola di Thassos, che hanno spiagge stupende premiate con la bandiera blu.

Pensa ad un viaggio pieno di alternative e noi lo costruiamo per te.

***

Vorresti aggiungere romanticismo a questa esperienza?

Possiamo organizzare per te una cena speciale davanti a un tramonto stupendo,
o in una location che preferisci.
Contattaci

***

Qualcosa su SALONICCO base da cui puoi partire per l’esplorazione della Grecia del Nord

***

Inserisci l’esperienza del Lago di Kerkini in un:

Ti potrebbe interessare

Lascia un Commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy
error: Questo contenuto è protetto!!